Perchè scegliere il sottovuoto

Cucinare sano

I cibi conservati con la tecnica del confezionamento sottovuoto, una volta cucinati, non hanno nulla da invidiare ai cibi freschi proprio perché il vuoto ne mantiene invariate le caratteristiche organolettiche.

Il giusto sapore

La creazione del sottovuoto blocca il processo di ossidazione per cui le pietanze così conservate non perdono gusto, ma risultano più stuzzicanti.

Il sottovuoto evita...

...la proliferazione di quei piccoli parassiti che, normalmente, si formano nella pasta, nel riso, nelle farine o nella frutta secca.
L'irrancidimento di grassi ed olii, la formazione delle muffe, anche nei cibi conservati sott'olio. Evita di dover ricorrere alla conservazione di insaccati in olio o in strutto, sottraendosi così ad una fastidiosa e senza dubbio noiosa incombenza, ossia la fase di pulitura.

Risparmiare tempo

In un mondo come quello contemporaneo, in cui si susseguono a ritmo frenetico impegni lavorativi, sociali e famigliari, trovare il tempo da dedicare alla preparazione del cibo è sempre più difficile. Ma grazie alla tecnologia del confezionamento sottovuoto, che garantisce un’ottima conservazione anche dei prodotti e dei cibi cotti, sarà possibile sfruttare i momenti liberi della settimana per la preparazione dei vari piatti, che potranno poi essere riscaldati e consumati velocemente, al momento desiderato. Inoltre, dato che per utilizzare una pietanza precedentemente preparata è sufficiente metterla a bollire in una pentola, si eliminerà anche il fastidio di lavare numerose stoviglie.

Igiene

Eliminando l'aria, tutti quei microrganismi aerobici (vale a dire che hanno bisogno di aria per vivere) non possono proliferare e, di conseguenza, non possono compromettere la conservazione degli alimenti. Avendo la possibilità di utilizzare frigorifero e congelatore, non solo i tempi di conservazione si allungano notevolmente, ma le caratteristiche organolettiche non svaniscono.

Semplicità

Le macchine Orved sono tutte dotate di comandi automatici, che permettono di creare il sottovuoto in tre semplicissime mosse! Praticità d'uso e massimi risultati!

I molteplici vantaggi

I vantaggi del confezionamento sottovuoto non si limitano agli alimenti, ma possono essere estesi anche ad una vasta gamma di oggetti di uso quotidiano. Per esempio, l'argenteria e gli oggetti in oro, essendo soggetti alla ossidazione, possono essere conservati con questa tecnica. La mancanza di aria evita inoltre l'ingiallimento dei documenti. I capi di abbigliamento possono anch'essi essere così conservati, evitando di ricorrere a tarmicidi, il cui odore può risultare sgradevole ad alcune persone. Sarà possibile ricavare molto spazio libero in più, riducendo l'ingombro di complementi d'arrendo quali piumoni e cuscini.
Anche le pellicole (nastri audio e video, negativi ecc.) possono sfuggire all'inesorabile azione del tempo grazie a questa tecnica.

Eliminazione degli odori

Niente più cattivi odori nel frigorifero perché le essenze dei singoli alimenti rimangono catturate nei sacchetti e nei contenitori. La mancanza d'aria, inoltre, eviterà il velo di brina che si forma sui cibi conservati nel congelatore e che può comprometterne le proprietà nutritive: la brina è dovuta al congelamento delle particelle di acqua presenti nell'aria. Niente aria, niente brina...